Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

C.U.C. - CASARANO - PER IL SERVIZIO CIMITERIALE DI CUSTODIA, PULIZIA GIARDINAGGIO, TUMULAZIONE ED ESTUMULAZIONE- PERIODO TEMPORALE TRIENNIO 2018-2020.

Data di ultima modifica: 02.01.18

Dati generali

Data acquisizione C.I.G.

18.12.17

Data di emissione

Lunedì, 18 Dicembre 2017

Periodo

18.12.17 a 09.01.18

C.I.G.

7305709DC6

Denominazione Stazione Appaltante

Comune di Casarano

Codice Fiscale Stazione Appaltante

81000350751

Soglia

Affidamento sotto soglia

Modalità di scelta del contraente

01-PROCEDURA APERTA

Partecipanti

Aggiudicatari

Date

Importi

Importo in Euro (€) di aggiudicazione

0.00

Importo in Euro (€) delle somme liquidate

0.00

Documenti e link

N.B. La data accanto al titolo del file si riferisce alla data di ultimo caricamento/modifica dello stesso.

Chiarimenti

QUESITO N.1

DOMANDA:

In relazione alla procedura aperta per l'appalto dei servizi cimiteriali, si richiedono i seguenti chiarimenti:

1. al punto 10.3.1 del disciplinare di gara (requisiti di partecipazione - capacità tecnica e professionale - è possibile attestare i servizi per il solo biennio 2016/2017 in quanto la scrivente cooperativa svolge servizi cimiteriali dall'11 aprile 2016;

2. nell'istanza di partecipazione (allegato A), lettera J c'è un refuso perché viene richiesto nel caso di associazioni e cooperative di dichiarare "di avere tra i fini statutari l'oggetto dei servizi da appaltare o analoghi e, in particolare, la gestione di servizi e di musei, biblioteche e luoghi d'Arte anche mediante attività didattiche e laboratori artistici oltre che la valorizzazione del Patrimonio artistico e culturale del Territorio, o servizi analoghi". Si prega di indicare cosa si vuole che si dichiari;

3. in relazione alla dichiarazione dei soggetti di cui all'art.80 si chiede conferma della possibilità, come previsto dall'art.47, di produrre unica dichiarazione da parte del Legale rappresentante indicante la situazione dei soggetti indicati;

4. si chiede conferma che non sia prevista la clausola sociale con conseguente assorbimento di personale già operante.

RISPOSTA:

1. Il requisito di capacità tecnica e professionale, richiesto dal punto 10.3.1 del disciplinare di gara, può interessare servizi eseguiti negli anni 2015-2016-2017, comunque antecedenti alla data di pubblicazione del bando, a prescindere dal periodo di esecuzione a condizione che siano stati eseguiti nel triennio.

2. Al punto 10.1.1) del disciplinare di gara - Requisiti di idoneità professionale (art. 83 c.1 lett. a del D.Lgs. 50/2016) è richiesto, tra l’altro,“Nel caso di associazioni e cooperative che abbiano tra i fini statutari l’oggetto dei servizi da appaltare o analoghi”;E’ riportato, inoltre, tra parentesi (e, in particolare, la gestione di servizi di Musei, Biblioteche e Luoghi d’Arte anche mediante attività didattiche e laboratori artistici oltre che la valorizzazione del Patrimonio artistico e culturale del Territorio, o servizi analoghi)Tale specificazione (riportata tra parentesi) deve ritenersi un refuso e quindi non deve essere considerata.Resta, quindi, valida la richiesta, nel caso di cooperative o associazioni, di chiarare, adeguando opportunamente il modello di dichiarazione lla lettera J) – allegato A)- che, tra i fini statutari sia compreso l’oggetto dei servizi da appaltare (servizi cimiteriali).

3. Le norme di legge in tema di autocertificazione ammettono che la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio, resa nell’interesse proprio del dichiarante, possa riguardare anche stati, qualità personali e fatti relativi ad altri soggetti di cui egli abbia diretta conoscenza, secondo il disposto dell’art. 47, comma 2, del d.P.R. n. 445 del 2000).

4. Per l’appalto dei servizi oggetto di gara non è prevista clausola sociale.

Li, 28.12.2017

IL RESPONSABILE DELLA C.U.C. E R.U.P.: Arch. Francesco Longo

Dati riservati

Dati visibili esclusivamente agli utenti registrati del portale.

Torna a inizio pagina